IES2: il gold standard di efficienza energetica per i sistemi di azionamento

È facile essere confusi dagli standard e dagli acronimi che regolano l'efficienza energetica per i sistemi ad aria compressa, ma uno di cui dovete essere consapevoli è IES2. Qui, abbiamo analizzato tutto quello che c'è da sapere su IES2, in modo da poter capire perché è così importante scegliere un compressore che ha ottenuto questa classificazione. Con CompAir, potete essere sicuri che i nostri compressori soddisfano gli standard IES2. Questo assicura che le vostre operazioni di aria compressa siano ottimizzate per i massimi livelli di efficienza e prestazioni.

Da dove viene IES2?

IES2 deriva originariamente dalla norma europea EN 50598, che copre sia la parte 1 che la parte 2. Questo è stato ora trasferito allo standard internazionale IEC 61800-9, che dettaglia i requisiti di Ecodesign per i sistemi di azionamento, gli avviatori motore, l'elettronica di potenza e i loro dispositivi guidati.

Perché è necessario IES2?

Creare un'industria energetica sostenibile è un obiettivo chiave per l'Unione Europea. Con circa il 70% della domanda di energia negli impianti industriali che proviene da sistemi azionati elettricamente, c'è un incredibile spazio per ridurre l'impatto ambientale e i requisiti energetici generati da questa industria.
Per questo motivo, le classificazioni come IES2 sono necessarie per aiutare a classificare l'efficienza di un sistema.

Cosa significa IES?

IES sta per International Efficiency of Systems. Una classe IES, quindi, è la classificazione energetica di un sistema di azionamento. Questo differisce da una classe IE, che è solo la classificazione energetica di un componente elettromeccanico.

Cosa si intende per sistema di guida?

Tradizionalmente, le norme che regolano le classi di efficienza dei motori e dei sistemi coprivano solo i componenti elettromeccanici. Di conseguenza, hanno considerato solo il ruolo che questi componenti avevano nell'efficienza energetica.

 
Schema del compressore con azionamento a velocità variabile

Oggi, gli standard non guardano solo i singoli componenti ma anche l'intero sistema, e quale sia l'impatto complessivo sui livelli di efficienza energetica. Per esempio, un sistema di azionamento di potenza (PDS) in un compressore coprirebbe sia il convertitore di frequenza dell'unità che il suo motore, ed è questo intero sistema che una classe IES giudicherebbe nel decidere quanto sia efficiente dal punto di vista energetico.

Quindi, cos'è in realtà IES2?

IES2 è una delle classi della norma internazionale IEC 618009-2, che definisce le perdite relative di un PDS. Un sistema è classificato come IES0, IES1 o IES2, dal meno efficiente al più efficiente.

E perché IES2 è importante?

IES2 è importante perché è la classe di efficienza più alta per un PDS. Essenzialmente, è quello a cui si dovrebbe prestare attenzione quando si sceglie un compressore. Per misurare l'efficienza di un PDS, si utilizza un punto di riferimento specifico: questo è quando il sistema funziona al 100% della frequenza dello statore del motore e al 100% della coppia, anche per le unità a velocità variabile.

In definitiva, un PDS classificato con una classe di efficienza IES0 ha il 20% di perdite in più rispetto a IES1, mentre un PDS che ha una classe di efficienza IES2 raggiunge il 20% di perdite in meno rispetto a IES1. Un PDS che soddisfa IES2 ha quindi raggiunto il più alto standard possibile per l'efficienza energetica.

effiDrive IES2 logo

I compressori di CompAir sono conformi a IES2?

Quasi tutti i compressori a velocità variabile di CompAir includono un PDS che soddisfa gli standard IES2.

Infatti, molti dei compressori della gamma CompAir non solo soddisfano i requisiti di IES2, ma li superano anche.

Le macchine CompAir a velocità regolata (RS) (link alla pagina RS) della serie L a vite lubrificata e delle gamme D,DH e Ultima senza olio, soddisfano e superano gli standard IES2.

Perché questo?

Quando si tratta di sistemi ad aria compressa, l'obiettivo di CompAir non è solo quello di soddisfare gli standard richiesti, ma di andare oltre. Dalla sua tecnologia di ventilazione ad alte prestazioni, progettata e prodotta nel nostro centro di eccellenza dedicato a Simmern, in Germania, alla garanzia che la maggior parte delle sue tecnologie di compressione soddisfino gli standard IES2, CompAir è impegnata a fornire prodotti di qualità superiore, che offrono efficienze superiori.

Clicca qui per saperne di più su come funzionano i compressori a velocità variabile e per vedere come un compressore a velocità fissa può essere messo in sequenza con una macchina a velocità variabile per abbinare con precisione l'uscita alla domanda della rete e risparmiare energia.

it-CH